#SERR2014: alla Coop Alto Garda di Arco per ascoltare cosa ne pensano i clienti e il punto vendita

Oggi siamo andati a fare visita ad un punto vendita Ecoacquisti Trentino in occasione della Settimana Europea della riduzione dei rifiuti: la Coop Alto Garda di Arco.

Ci hanno accolto con disponibilità sia il capo negozio Pasqua Stefano sia i numerosi clienti presenti a cui abbiamo fatto alcune brevi interviste.

coop-arco

Stefano ci ha spiegato che non ci sono molte variazioni nella quantità di alimenti rimasti invenduti durante l’arco di tutto un anno, infatti Coop Alto Garda di Arco ha delle istruzioni interne ben precise per la gestione del cibo in scadenza o quello rimasto invenduto che principalmente riguarda la categoria dei latticini e della gastronomia: i prodotti vengono ritirati sempre tre giorni prima della scadenza in modo da avere il prodotto fresco.

Il cibo invenduto o prossimo alla scadenza viene poi consegnato, da oltre tre anni, a Trentino Solidale che con il progetto “Raccolta Pasti” si occupa della raccolta delle derrate alimentari invendute nei supermercati, fresche e in scadenza, che viene rimesso nella distribuzione in giornata attraverso il circolo di una serie di “distributori” chiamati “satelliti” coordinati con l’associazione Trentino Solidale che rendono servizio ai bisognosi.

Possiamo dire che riescono a gestire molto bene le rimanenze che rimangono sugli scaffali e questa sensibilità nei confronti dello spreco alimentare è comunque cresciuta in questi ultimi anni e lo notano anche in base agli acquisti dei consumatori.

locandina SERR no spreco cibo_Sait

Le persone a cui si è chiesto se conoscevano la Settimana europea della riduzione dei rifiuti hanno detto di non esserne informate ma alcune sapevano che il punto vendita aderisce al marchio Ecoacqusiti Trentino e dimostrano di apprezzare questa scelta. Tutti hanno dimostrato molta attenzione al tema dello spreco alimentare, infatti la maggior parte delle persone intervistate hanno spiegato che fanno attenzione a non gettare via il cibo e che acquistano il necessario per evitare di sprecarlo. In questi ultimi anni poi, vista la situazione nazionale sono diventati più sensibili.

Da queste brevi interviste emerge molto la consapevolezza da parte dei supermercati e delle persone che evitare il più possibile di gettare il cibo e cercare di non sprecarlo è un punto importante per entrambi!

Ora sapete che se andate nei punti vendita Ecoacquisti contribuite anche alla riduzione dello spreco alimentare: fa bene all’ambiente e anche a te!

Ti interessa rimanere aggiornato sugli ecoacquisti in Trentino?
Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 981 iscritti.

Lascia un commento