I 5 errori da evitare quando getto il vetro

postato in: Buone pratiche | 1

5 errori vetroMateriale eco-compatibile per eccellenza, il vetro può essere riciclato infinite volte, dando vita a contenitori sempre nuovi e dalle proprietà originarie invariate.

Per riuscire ad ottenere la massima resa da questo materiale è necessario differenziarlo bene, noi cittadini virtuosi lo facciamo già molto bene con 13.133 t di vetro raccolto in Trentino nel 2013, ma ci sono alcuni accorgimenti a cui non abbiamo mai pensato.

Eccoli qui, i 5 errori da evitare quando butto il vetro.

1. Non è necessario risciacquare gli imballaggi in vetro prima di differenziarli, ma è molto importante svuotarli da eventuali residui

Prima di rinascere come contenitore nuovo di zecca, il vetro viene in ogni caso trattato e reso idoneo al riciclo nei forni fusori delle vetrerie. Eviterai così di sprecare acqua, nella certezza di aver compiuto un comportamento corretto per il riciclo e per la tutela dell’ambiente.

2. Non preoccuparti di eliminare etichette o altri accessori che non vengono via…

Togli tutto quello che è facilmente asportabile: tappi, collarini, “sleaves”, etc.

3. Occhio alla ceramica, il nemico giurato del vetro!

Ci sono materiali che sembrano vetro, ma vetro non sono…il caso più insidioso è forse quello dei materiali inerti che fondono a temperature più alte del vetro, come la vetroceramica (stoviglie e pirofile da forno), la cui assoluta trasparenza trae in inganno anche l’occhio più esperto. È però importante ricordarsi di tenere la vetroceramica (tipo il “pirex”) – così come i piatti, le tazzine… in ceramica o porcellana – ‘alla larga’ dal vetro perché è sufficiente un solo frammento di questi materiali– mescolato al rottame di vetro pronto al forno– per vanificare il processo di riciclo, dando origine a contenitori destinati irrimediabilmente ad infrangersi!

4. Se il cristallo va in frantumi… non gettarlo insieme al vetro!

Bicchieri, oggetti e bottiglie in cristallo contengono un’elevata quantità di piombo, che non devono contaminare il processo di riciclo del vetro da imballaggio: per questo motivo, è importante mantenere separati contenitori e gli oggetti in cristallo dalla raccolta differenziata del vetro.

5. Gli altri materiali da tenere separati dal vetro

Lampadine, lampade a scarica (neon) e specchi contengono sostanze pericolose per l’ambiente, assolutamente non compatibili con il riciclo del vetro (utilizzato come imballaggio per alimenti).

Voi li conoscevate già questi accorgimenti?

Per approfondire il riciclo del vetro e altre cuoriosità consulta il sito del CoReVe – Consorzio Recupero Vetro.

Ti interessa rimanere aggiornato sugli ecoacquisti in Trentino?
Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 981 iscritti.

Una risposta

  1. Questo intervento è assolutamente scritto bene, nello stesso modo in cui tutto
    il il pagina web in generale. Son un assiduo lettore,
    continuate così.

    1 articolo da spulciare è disponibile a questo collegamento

Lascia un commento